VENEZIA    Conosciuta in tutto il mondo, è fotografato dai turisti provenienti da ogni dove.....
molo San Marco, 30124 - Venezia (VE) Coordinate: 45,434414 - 12,338254 GMS:45° 26' 3,89'' - 12° 20' 17,714''
0039 0412 748111
Conosciuta in tutto il mondo, è fotografato dai turisti provenienti da ogni dove.....
antichitá/archeologia

-> ATTENZIONE: PAGINA IN COSTRUZIONE!!!!! <-



PER INFO SU VENEZIA, siti ufficiali
www.hellovenezia.com
www.tursimovenezia.it



COLLEGAMENTI:
Pagina riepilogativa per sostare a Venezia
Carnevale di Venezia





BASILICA DI SAN MARCO

SAN MARCO.jpg

La prima Chiesa dedicata a San Marco fu costruita accanto al Palazzo Ducale nell'828 per ospitare le reliquie di San Marco trafugate, secondo la tradizione, ad Alessandria d'Egitto da due mercanti veneziani: Buono da Malamocco e Rustico da Torcello. Questa Chiesa sostituì la precedente cappella palatina dedicata al santo bizantino Teodoro (il cui nome era pronunciato dai veneziani Tòdaro), edificata in corrispondenza dell'attuale piazzetta dei leoni, a nord della basilica di San Marco. Risale al IX secolo anche il primo Campanile di San Marco. La primitiva chiesa di San Marco venne poco dopo sostituita da una nuova, sita nel luogo attuale e costruita nell'832; questa però andò in fiamme durante una rivolta nel 976 e fu quindi nuovamente edificata nel 978. La basilica attuale risale ad un'altra ricostruzione (iniziata dal doge Domenico Contarini nel 1063 e continuata da Domenico Selvo e Vitale Falier) che ricalcò abbastanza fedelmente le dimensioni e l'impianto dell'edificio precedente. La nuova consacrazione avvenne nel 1094; la leggenda colloca nello stesso anno il ritrovamento miracoloso in un pilastro della basilica del corpo di San Marco, che era stato nascosto durante i lavori in un luogo poi dimenticato. Nel 1231 un incendio devasta la Basilica di S.Marco che viene subito restaurata.
Piazza San Marco - Venezia  (VE)
www.basilicasanmarco.it



PALAZZO DUCALE

palazzo ducale.jpg

L'edificazione del palazzo iniziò presumibilmente nel IX secolo, a seguito del trasferimento della sede ducale da Malamocco all'odierna Venezia, definitivamente sancito nell'812 durante il dogado di Angelo Partecipazio. "Visitabile tutti i giorni"

Piazza San Marco - Venezia  (VE)


PONTE DEI SOSPIRI
Il Ponte dei Sospiri è costruito in pietra d'Istria, in stile barocco, e fu realizzato agli inizi del XVII secolo su progetto dell'architetto Antonio Contin figlio di Bernardino Contin per ordine del doge Marino Grimani, il cui stemma vi è scolpito . Questo caratteristico ponte di Venezia, situato a poca distanza da Piazza San Marco, scavalca il Rio di Palazzo collegando con un doppio passaggio il Palazzo Ducale alle Prigioni Nuove, il primo edificio al mondo costruito per essere appositamente una prigione. Serviva da passaggio per i reclusi dalle suddette Prigioni agli uffici degli Inquisitori di Stato per essere giudicati. Osservabile da soli due posti, (oltre che dalle gondole) cioè dal Ponte della Canonica e dal Ponte della Paglia. Gli è stato attribuito questo nome perché la leggenda vuole che, ai tempi della Serenissima, i prigionieri, attraversandolo, sospirassero davanti alla prospettiva di vedere per l'ultima volta il mondo esterno. La leggenda però è totalmente priva di fondamento, anche perché dall'interno del ponte la visuale verso l'esterno è pressoché nulla. Il termine sospiri sta ad indicare solamente l'ultimo respiro che i condannati emettevano nel mondo libero perché una volta condannati nella Repubblica dei Dogi non si poteva tornare indietro.



NOTA IMPORTANTE:
Venezia è città per il cui soggiorno è prevista una tassa : in alta stagione l'importo ammonta a 5 € a persona per ogni giorno di soggiorno, per un massimo 25 € di contributo. In bassa stagione il contributo si dimezza. Esentati ostelli o coloro che si recano a Venezia per visitare parenti ricoverati.
vedi maggiori info


COLLEGAMENTI:
Pagina riepilogativa per sostare a Venezia
Carnevale di Venezia




Ultimo Aggiornamento: 09/09/2017