Torna all'elenco

News

LIMITE PESO CAMPER: finalmente (forse) ci siamo!!

martedì  23 ottobre 2012

Facendo tutti i dovuti scongiuri "fa che fusse la volta buona"!!
In esame la nuova mini Riforma del Codice della Strada che il popolo camperista stava aspettando da anni


Senza fare subito i salti di gioia (soprattutto per scaramanzia) diamo la notizia più attesa del decennio: finalmente il un governo si è deciso a riconsiderare il vincolantissimo peso massimo di 3.500 Kg per gli autocaravan!!
Dopo anni di proposte, raccolte firme, dibatti ecc (vedi qui e qui alcune delle ultime puntate di questa vera e propria soap) arriva la nuova Riforma del Codice della Strada 2012

Si tratta di una normativa che punta a snellire molta dell'attuale burocrazia, a dare nuovi impulsi al mercato (fra cui il comparto degli autocaravan) e ad inasprire le pene per gli omicidi stradali. Quindi una norma che vuole, finalmente, portare una ventata d’attualità e di buone aspettative.

Notizia freschissima è che la commissione Trasporti ha ricevuto il parere favorevole per il passaggio in sede legislativa della Mini Riforma del CDS dalla Commissione Bilancio. Questo semplice passaggio (con esito positivo) ha garantito un proseguo veloce all'iter burocratico: un  parere negativo o condizionato (a causa della ricaduta sul bilancio dello stato delle multe a sconto) avrebbe costretto la revisione della proposta, costringendo la Commissione a ricominciare quasi tutto.

Questo via libera si aggiunge a quello gi ottenuto il 16 dalla Commissione Giustizia e adesso, alla nuova Norma, aspetta il passaggio in sede legislativa con questa procedura:
- la raccolta delle firme di tutti i Capo Gruppo in Commissione
- l’assenso della Presidenza del Consiglio (che viene dato per scontato) e ormai possiamo supporre che lo otterremo nel giro di non più di 2 settimane.
- A questo punto tutta la documentazione verrà inviata alla Presidenza della Camera per l’annuncio (atto dovuto) in Assemblea del passaggio in sede legislativa (operatività il giorno successivo).

In sostanza, tutto questo significa che è verosimile supporre di vedere il provvedimento in discussione in Commissione già dal 12/11.

Ma cosa conterrà questa Nuova Riforma?

Multe riduzione del 20% dell’importo se il pagamento avviene entro 5 giorni dalla contestazione o dalla notifica. Lo scopo è quella di virare verso nuovi meccanismi che puntino a premiare i virtuosi. Nota: è previsto il pagamento anche con moneta elettronica a mezzo POS (sono previste convenzioni con le banche e Poste Italiane per favorirne la diffusione) e la possibilità della notifica anche a mezzo posta elettronica certificata (PEC). Nota2: la nuova generazione di terminali elettronici intelligenti può gestire anche il “verbale elettronico” e quindi l’aggiornamento “in tempo reale” dei database ufficiali, migliorando sensibilmente tempestività e accuratezza dei dati statistici (oggi in cronico ritardo di circa 1 anno).

Omicidio colposo e Revoca della Patente per 5/15 anni: inasprita la revoca della patente, ossia l'annullamento permanente del valore della patente che potrà essere riacquisita solo a seguito di un nuovo esame, decorsi 5 anni dalla data di accertamento del reato, che possono diventare 15 anni in caso di reato commesso in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti/psicotrope. 15 anni anche in caso di omicidio colposo commesso da chi fugge omettendo il soccorso e che vengono fermati solo successivamente. Fino ad oggi la revoca scattava solo in caso ebbrezza o di assunzione di sostanze stupefacenti/psicotrope e il nuovo esame poteva essere sostenuto dopo 3 anni.

Veicoli a bilanciamento assistito (Segway): sono veicoli elettrici almeno a 2 ruote, altamente tecnologici, indirizzati dai movimenti del corpo del guidatore, utilizzati soprattutto nei centri storici, per i portatori di handicap e dalle Forze dell’Ordine in aeroporti e centri commerciali. Con la nuova normativa vengono equiparati alle biciclette elettriche a pedalata assistita e non più assimilati ai pedoni (in sostanza non sono più ammessi alla circolazione sui marciapiedi). La velocità massima è di 20 Km/h (con possibilità di autolimitazione a 6 km/h). L’uso è consentito a guidatori di età non inferiore ai 16 anni.

E finalmente la parte più attesa: Autocaravan: per i veicoli a patente B il  limite della massa per i veicoli M1 Euro5 e succ. (dotati di controllo elettronico di stabilità, impianto GPL/metano e pannelli solari) possano circolare purché la massa complessiva a pieno carico non superi del 15% quella indicata nella carta di circolazione. Com'è noto, questa variazione darà nuovo impulso al settore di costruzione dei veicoli ricreazionali (che in Italia vanta una gran bella realtà) e renderà la vita più semplice a molti di noi. Nota fondamentale: tutto questo senza apportare nessuna modifica sulla carta di circolazione (e quindi senza spese burocratiche) per i mezzi già su strada... che è una bella cosa!! Nota2: gli appunti "controllo elettronico di stabilità (ESP), impianto GPL/metano e pannelli solari" sono considerati requisiti fondamentali per accedere all'agevolazione. Sicuramente questo renderà i suddetti optional, ormai, accessori non più opzionabili (e anche questa è una bella cosa!)

Resta da capire cosa accadrà per i veicoli antecedente all’Euro5...

 

Per il momento è già un gran passo avanti.

 

 

Janhara.com