Torna all'elenco

News

La Legge 694 trova sempre più sostenitori

giovedì  25 novembre 2010

Dopo la consegna delle 4.000 firme raccolte dal Camper Club La Granda, altre istituzioni danno il loro sostegno per la nuova legge

Dopo la consegna delle 4.000 firme avvenuta ierie (vedi qui news) alla Commissione Trasporti della Camera dei Deputati a Roma, la Provincia di Siena da nuovo impulso all'inziativa “La Provincia accoglie con favore e sostiene la proposta di legge presentata dall’onorevole Franco Ceccuzzi a sostegno del settore della camperistica, un comparto strategico per l’economia del nostro territorio”.

Con queste parole Tiziano Scarpelli, assessore provinciale alle attività produttive commenta l’iniziativa del deputato Ceccuzzi.
Ricordiamo che il settore dei camper in Italia, è localizzato soprattutto in Toscana (tra Firenze e Siena), e da questo si capisce il grande interesse del territorio, a sostegno delle proprie imprese.

“La proposta di legge – continua Scarpelli– individua azioni che potrebbero contribuire in modo determinante a risolvere alcuni dei gravi problemi che sta vivendo il settore della camperistica, un comparto produttivo di grande rilevanza per il territorio senese, dove si concentra l’80 per cento della produzione nazionale, con oltre tremila addetti e decine di aziende coinvolte. Accogliamo con particolare favore la richiesta, contenuta nella proposta di legge, di innalzare il limite di peso dei camper guidabili con la patente B. Si tratta di una revisione attesa da tempo sia dai produttori che dai camperisti e che potrebbe dare ulteriore slancio al settore, favorendone la ripresa”.

“Il turismo plein air – continua Scarpelliè in crescita e deve essere valorizzato e sostenuto. Nelle scorse settimane la Provincia ha promosso l’iniziativa ‘Terre di Siena Plein Air’, accogliendo nel nostro territorio centinaia di camper e, quindi, di turisti che hanno partecipato alle numerose iniziative promosse per far conoscere e valorizzare le qualità e le eccellenze eno-gastronomiche, termali, storiche e culturali che la provincia di Siena può offrire. E’ stata una grande manifestazione, che vogliamo ripetere, e che ha visto collaborare, con successo, le istituzioni, Apt Siena e Chianciano Terme, le aziende produttrici e la rivista Plein Air, con la sponsorizzazione della Banca Mps. Siamo riusciti a creare una forte sinergia con il territorio, coinvolgendo i Consorzi del vino, la Fondazione Musei Senesi, il sistema termale, le principali associazioni di categoria e numerose aziende del territorio e vogliamo continuare a investire su questa strada”.